TONINELLI (M5S): “LA SICUREZZA STRADALE E’ TRA LE NOSTRE PRIORITA’ “

La sicurezza stradale è tra i punti che il Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Danilo Toninelli,  ha presentato in questi giorni in Parlamento.

“E’ necessario lavorare con tutti i mezzi a nostra disposizione per dare più tutela a tutti gli spostamenti, che siano in treno, in auto, in moto o in bicicletta” ha detto Toninelli “A partire dall’implementazione di campagne di consapevolezza culturale”.

Toninelli ha inoltre ribadito la volontà del governo di investire “soldi pubblici per garantire l’installazione di sensori anti abbandono sui seggiolini auto per i bimbi, ed evitare tante morti assurde per una dimenticanza tanto banale quanto tragica”.

Sul tema specifico della sicurezza,  il ministro ha precisato che il Mit sta lavorando ad un piano di incentivi per quegli enti locali che metteranno in campo tutte le politiche e gli strumenti utili allo scopo di diminuire le vittime della strada sul loro territorio. Il ministro ha ricordato che purtroppo il bollettino dei morti per incidenti stradali nel 2017 è peggiorato. “Parliamo di 95 vittime in più rispetto al 2016, oltre 3.300 in totale. E io non posso accettare, non posso tollerare questi dati”.

“L’Europa punta a zero morti nel 2050” – ha aggiunto ancora Toninelli  – ma l’Italia è totalmente fuori target e ha già perso incentivi economici dall’Ue per colpa degli obiettivi mancati. Dobbiamo recuperare il gap e possiamo farlo anche investendo sulla capacità delle buone amministrazioni locali di rendere le proprie strade più sicure” .

Per farlo “serve una forte azione culturale accanto ad interventi normativi ed infrastrutturali che consentano l’abbattimento del traffico veicolare privato, in modo da rendere, soprattutto in città, la mobilità in auto più lenta e regolare”.

LEGGI L’INTERVENTO COMPLETO DEL MINISTRO TONINELLI

2018-08-14T10:41:19+00:00 2 Agosto, 2018|

About the Author:

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com